I fondatori del Rigolo

I fondatori

Lo staff del Rigolo

Gli chef

Le Persone

In un prezioso libro firmato da Dino Buzzati e Osvaldo Patani, Le gambe di Saint Germain, ho trovato questo epigramma: "Le Femmes del quartiere latino ingoiano ostriche a gambe larghe". Quale accostamento invitante: un posto meraviglioso, buon cibo, belle donne. Ci sono luoghi che evocano atmosfere senza tempo, microcosmi che regalano emozioni inaspettate. Il Rigolo è senz'altro uno di questi.

 

Quando Wilma e Franca con Sivaldo e Silvano Simoncini , la sera del 18 novembre 1958 inaugurarono la loro avventura in una Milano dove c'era soprattutto la voglia di scambiarsi idee, forse non si aspettavano che il loro "ristorante toscano" sarebbe diventato presto un luogo della memoria, dove scrittori, giornalisti, artisti, uomini della finanza, stilisti e belle ragazze avrebbero amato incontrarsi. Dove sarebbero nate inchieste giornalistiche, frammenti di romanzi, poesie, dipinti e, perché no, anche qualche amore.

 

Strano posto davvero il Rigolo. Sono passati quarant'anni e c'è chi, da quel 18 novembre, come fosse un sacrale rito quotidiano, ogni giorno è presente, sempre alla stessa ora, sempre allo stesso tavolo: più che fedeltà, una devozione che si può comprendere solo conoscendo la storia di questo locale e con essa, gli uomini che lo rendono vivo.

 

Questo sito nasce proprio per questo: allargare la cerchia degli amici, dei devoti. A festeggiare il Rigolo, anzi il dottor Rigolo (come ci hanno insegnato Pericoli e Pirella chiamando così uno dei loro più celebri personaggi) si sono riuniti gli scrittori, i giornalisti, gli artisti che quasi ogni giorno si incontrano e parlano e ridono tra una pappa col pomodoro e un castagnaccio. "I piaceri semplici sono l'ultimo rifugio di uomini complessi" ci dice Oscar Wilde. E allora, ecco questo manifesto elettronico. Per raccontare, semplicemente, una cosa: la gioia di essere in un posto dove ci si sente a casa.

Oops...

There was an error pulling content for this page
To add content from your site manually click here

To remove the page go to the Manage Pages section on the left.

Share by: